Gabriele Basilico - Milano 1944-2013

18 febbraio 2013

progettincorso rende omaggio al fotografo Gabriele Basilico


«Nelle architetture sono nascosti occhi, nasi, orecchie, labbra, volti che aspettano la parola, e la parola sembra poter nascere solo se essi vivono l’evento rivelatore della luce, nella condizione limite che è l’assenza dell’uomo dal quadro dell’immagine. Ma basta la presenza di un uomo a dare all’architettura il valore di sfondo, a dare al vuoto il senso drammatico di un’assenza, mentre l’assenza dell’uomo toglie al vuoto la dimensione d’angoscia e fa del vuoto quello che realmente è. […] Fotografo il vuoto come protagonista di se stesso, con tutto il suo lirismo, con tutta la sua forza, con tutta la sua umanizzante capacità di comunicazione, perché il vuoto nell’architettura è parte integrante, persino strutturale del suo essere»
(pp. 100-101)
Gabriele Basilico
Architettura, città, visioni. Riflessioni sulla fotografia
a cura di Andrea Lissoni
Bruno Mondadori


Nessun commento:

Posta un commento

i tuoi commenti animano il nostro blog! Grazie per averne lasciato uno!