restauro e risanamento conservativo della Chiesa SS. Pietro e Paolo (parte 2)

3 novembre 2011

(…) Il motivo più profondo, della cura dei monumenti è il rispetto per l’esistenza storica come tale: non conserviamo un monumento perché lo riteniamo bello ma perché rappresenta una parte della nostra esistenza.

G. Dehio

Dopo i lavori effettuati sulla copertura della Chiesa SS. Pietro e Paolo nel Comune di Fivizzano (MS),  loc. Cortila, si è conclusa anche la seconda fase: la stuccatura esterna e la facciata (seguirà altro post relativo alla pavimentazione del sagrato).

Stuccatura esterna: la superficie interessata presentava parziali croste nere dovute principalmente al pulviscolo atmosferico; attraverso l'intervento di pulitura con acqua del paramento murario si è rimosso lo sporco più profondo e successivamente è stata fatta una stilatura puntuale dei giunti (con malta di pura calce naturale), nelle porzioni più degradate. 
Facciata principale: la superficie presentava un intonaco cementizio e una finitura al quarzo; si è ritenuto  di difficile esecuzione la rimozione dell'intonaco cementizio, ormai consolidato nel tempo, per tanto l'intervento è stato quello di  ripristinare una finitura a grana media, una colorazione basata sui toni della terra e sugli esempi di chiese presenti nel territorio. 


altre foto su progettincorso.com

E' doveroso un ringraziamento al parroco, a tutti i parrocchiani di Cortila e alle ditte che hanno eseguito l'intervento: EDIL_GI di Giubbani A&O / Emiliano Bianchi e Pierluigi Malaspina / G.A.P. snc

Nessun commento:

Posta un commento

i tuoi commenti animano il nostro blog! Grazie per averne lasciato uno!